Close

Feng Shui in camera da letto: come applicarlo correttamente

Portare le regole di arredamento del Feng Shui in camera da letto è un trend che negli ultimi anni è tornato decisamente in voga. Per chi ha solo sentito nominare il Feng Shui senza mai approfondire l’argomento, sappia che si tratta di una antica arte taoista cinese a supporto dell’arredamento e dell’architettura, dove per lo studio dello spazio e l’ottimizzazione degli ambienti vengono inseriti anche elementi di psiche e astrologia. Particolarmente amata dagli appassionati di discipline orientali, ha trovato un discreto seguito anche nel mondo dell’arredo occidentale. Vediamo allora quali sono i suoi dettami per ciò che concerne la camera da letto e come possono essere applicati.

Qui invece vi offriamo qualche consiglio per la ristrutturazione cucina Milano.

Feng Shui in camera da letto: eliminare il superfluo

Per le regole del Feng Shui, la camera da letto è essenzialmente minimale, e tutto ciò che questa disciplina ritiene possa disturbare il sonno o la vita intima, tende ad eliminarlo. La televisione è quindi uno dei primi elementi che non trova posto nella camera da letto, così come il disordine in generale, ma anche tenere libri in eccesso, in quanto porta a fare somigliare la camera ad un ambiente di lavoro. Un ulteriore disturbo è fornito dalla presenza di specchi e pareti specchiate: si eviti in particolar modo la presenza di specchi dalle grandi dimensioni, e soprattutto quelli posizionati di fronte al letto; eventualmente questi possono essere coperti di notte con un drappeggio. Si evitino anche le piante, troppo ‘energetiche’ secondo il Feng Shui, e l’acqua in generale.

Feng Shui in camera da letto: la posizione del letto

Il letto è ovviamente l’arredo principale della camera, e anche quello a cui il Feng Shui presta la maggiore attenzione. Prima di tutto, il letto deve possedere una buona e solida testata, in modo da proteggere e sostenere la testa durante il riposo; legno e imbottite sono due ottime opzioni. Per lo stesso principio, la testata del letto andrà appoggiata contro un muro privo di finestre. Il letto, inoltre, deve vivere di perfetto equilibrio, e ciò vuol dire avere totale simmetria nei comodini e il medesimo spazio tra le estremità del letto: vietato dunque posizionarlo in un angolo, poiché nella coppia uno dei partner vivrebbe ‘costretto all’interno’ della stessa. Si eviti anche di posizionarlo sotto una trave, per evitare un senso di oppressione. E ancora, il letto deve avere del respiro dal pavimento, perciò va necessariamente scelto un letto alto e privo di cassettoni contenitori. Infine, vi sono delle indicazioni per il rapporto tra la posizione della camera da letto e la porta di ingresso della casa: questi due elementi devono essere infatti il più lontani possibile, e preferibilmente il percorso deve essere intralciato da pareti ed elementi che costringono a deviazioni per raggiungere il letto; il principio è essere preparati il più possibile a eventuali minacce provenienti dall’ingresso.

Feng Shui in camera da letto: i colori da utilizzare

Nel Feng Shui i colori giocano un ruolo essenziale, in quanto sono direttamente associati agli elementi naturali, i quali stanno alla base dei fondamenti della disciplina. Quindi prima di tutto bisogna vedere quali vanno evitati, ovvero quelli considerati eccessivamente energetici. Si evitino quindi soprattutto gli stimoli del rosso e dell’arancione, e si considerino invece le delicate vibrazioni delle tonalità rosa, facendo però attenzione a preferire le più delicate invece che quelle più accese. Anche il verde, colore associato a rinnovamento e rigenerazione, può essere una scelta idonea.

Se avete intenzione di apportare il Feng Shui in camera da letto, potreste anche voler dare un’occhiata a qualche arredo di qualità. Venite a trovarci da CLM Arredamento!

Altri Articoli

Dal 20 agosto
Lo showroom riapre al pubblico
SU APPUNTAMENTO
* Garantiamo una situazione di totale sicurezza adottando le precauzioni stabilite dal decreto ministeriale.