Close

Mobili e parquet, come abbinarli con stile ed armonia

Un pavimento in legno ha sempre un indiscutibile fascino dato da una sensazione di calore che poche altre soluzioni di arredo sono in grado di comunicare, ma abbinare mobili e parquet è sempre una sfida di interior design di un certo impegno. Solo determinate combinazioni di stile sanno infatti ripagare con un risultato armonico ed efficace, ed è bene dunque studiare quali materiali e quali tonalità offrano le migliori compatibilità estetiche. Di seguito vi offriamo allora alcuni dei nostri consigli per associare opportunamente questi elementi.

Qui invece abbiamo offerto alcuni consigli su come illuminare il bagno.

Abbinare mobili e parquet chiaro o scuro

Uno dei punti di partenza nella scelta delle migliori commistioni di stile è la tonalità del parquet; riducendo in un primo momento le differenze a chiaro e scuro, vediamo cosa si può fare. In generale il parquet si sposa bene sia con le similitudini di tono e materiche, sia con i contrasti, purché questi non siano troppo accentuati. Un parquet scuro dovrà però necessariamente scostarsi da se stesso ed essere alleggerito con soluzioni più chiare, in modo da rendere l’ambiente prima di tutto luminoso ed evitare di avere un’atmosfera eccessivamente tetra. L’abbinamento con mobilia bianco panna o avorio è sempre una soluzione vincente e che fornisce il giusto equilibrio. Riguardo però al parquet scuro è necessario consigliare di non posarlo in ambienti dalle metrature ristrette, ma di preferirlo invece per spazi ampi e non costretti. Il parquet chiaro, invece, offre un ottimo ventaglio di possibilità con lo stile minimale, amalgamandosi alla perfezione con tonalità chiare e pastello oppure offrendo un maggiore contrasto con i tratti tipici dell’arredo industrial.

Collezioni Bruno Parquet | CLM Arredamento Milano
Collezioni Bruno Parquet

Aspetto del parquet

Ovviamente non è solo la tonalità a caratterizzare un parquet, ma bisogna tenere in considerazione l’aspetto a tutto tondo del legno scelto. Nel caso si abbia ad esempio a che fare con una venatura molto evidente, la mobilia e gli altri elementi dovranno di contro avere una trama più uniforme e lineare. Questo aspetto deve essere preso in considerazione anche quando si vuole, o si deve, abbinare altri legni nella stanza: si cerchino in questo caso trame il più simili possibile, anche se non perfettamente identiche o comunque facilmente associabili per un risultato omogeneo.

Collezioni Bruno Parquet | CLM Arredamento Milano
Collezioni Bruno Parquet

Mobili e parquet abbinati con le pareti

In questo abbinamento non ci si può però scordare di certo di un elemento essenziale, ovvero le pareti. Queste non devono di certo essere escluse dal nostro studio, ed anzi sono da considerare alla pari per il risultato finale. In generale, i colori chiari sono sempre una scelta azzeccata e che ben si abbina alla maggior parte delle soluzioni, ma essenze quali il noce possono andare d’accordo anche con tonalità calde.

Volete ricevere una consulenza personalizzata su come abbinare mobili e parquet? Contattate CLM Arredamento!

Altri Articoli

Dal 20 agosto
Lo showroom riapre al pubblico
SU APPUNTAMENTO
* Garantiamo una situazione di totale sicurezza adottando le precauzioni stabilite dal decreto ministeriale.